Regia: Pilar Koller Da Rocha
Direzione musicale: Emigliano Begni

“Ailoviù – Ti amo, sei perfetto, adesso cambia!” è un musical-comedy, dal titolo originale “I love you, you’re perfect, now change!”, scritto da Joe DiPietro e musicato da Jimmy Roberts. Vanta il secondo titolo di durata fra i musical Off-Broadway ed è stato nominato agli  Outer Critics Circle Award come Outstanding Off-Broadway musical nel 1997 (come citato in http://en.wikipedia.org/).

Lo spettacolo originale di New York è stato prodotto da James Hammerstein, Bernie Kukoff e Jonathan Pollard per la American Stage Company. È stato infine originariamente diretto da Joel Bishoff. La versione italiana è stata tradotta e riadattata ritmicamente da Roberto Recchia.

Un titolo che già strappa un sorriso e incuriosisce. Chi, mentre lo legge, non si sente preso in causa? Proprio come il titolo, questo musical (sì, perché di musical si tratta, in quanto gli artisti recitano, cantano, ballano e suonano dal vivo per tutta la durata dello show) riesce a travolgere il pubblico che, tra una grassa risata e l’altra, facilmente riesce a immedesimarsi.

Lo spettacolo dà corpo a “Il libro degli uomini e delle donne”, una sorta di bibbia dei rapporti amorosi, all’interno del quale si sussegue un’esilerante suite di sketch che grazie all’originalità degli autori del libretto e delle musiche vanno al di là dei consueti stereotipi. Le scene partono dall’esodo, i primi appuntamenti, per proseguire con il matrimonio e per finire con la vita di famiglia mettendo in risalto impacci e impicci quotidiani.

Il musical è prodotto su licenza di R&H Theatricals Europe GmbH per conto di RODGERS & HAMMERSTEIN: An Imagean Company. www.rnh.com.